logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Top News

Una dedica per Aretha mitica regina del soul che amava il pugilato

ali

La Franklyn ammirava Sugar Ray Robinson, leggeva di Louis, Marciano e Tyson. Ma il suo idolo era Muhammad Ali

Ciao Aretha! A noi di Boxingweb piace pensare che gli angeli che ti ospiteranno nella tua nuova casa in cielo ti accoglieranno cantando Respect di Otis Redding di cui eri una interprete sublime.

Risultati immagini per AretHa Franklin singer of boxing Photos

Ciao Aretha dal nostro piccolo mondo della boxe.
Ma cosa c'entriamo noi con Aretha Franklin ? Molto.

Non sono in molti a sapere che "La Regina del Soul" era una grandissima appassionata di pugilato. Un sentimento che parte da lontano, sin dai tempi in cui era solita sedersi sull'ottomana a fianco di suo padre il reverendo C. L. Franklin, davanti alla televisione, mangiando un gelato e osservando i match di qualsiasi categoria.

"Ho amato i pugili sin da quando ero una bambina - confessò Aretha qualche anno fa al Memphis Daily News - Ho seguito con grande interesse Joe Louis, Rocky Marciano, Johnny Bratton, Kid Gavilan, Archie Moore, Muhammad Ali, Joe Frazier e tanti altri. Una volta ho incontrato Sugar Ray Robinson all'Hollywood Bowl. È stato un vero piacere. Ero una bambina, lo trovavo così bello! Ed era anche un grande showman".

Risultati immagini per AretHa Franklin singer of boxing Photos

La Regina non poteva cha amare il re della boxe: Muhammad Ali.

Erano amici fin dai primi anni della carriera. Lei lo ha sostenuto, difeso, applaudito durante il periodo in cui "Il più grande" lottava contro la guerra del Vietnam e anche dopo quando era stato costretto tra il 1967 e 1970 a non salire sul ring
Nell'ottobre del 1970 ad Atlanta, Aretha, era in platea per applaudire il rientro di Ali contro Jerry Quarry.

"Lady Soul" era nel cast di artisti che animarono le tre giorni musicali di Kinshasa nel 1974, che fecero da colonna sonora al più grande match di tutti i tempi: George Foreman contro Muhammad Ali. Nel 1977 Aretha era ospite personale della famiglia Ali per assistere alla prima del film The Greatest.
Nel 1987, rimase molto colpita dal successo di un certo Mike Tyson e dichiarò: "È fantastico, assolutamente fantastico. Quando picchia, gli uomini sembrano cadere come alberi. Le loro ginocchia  si piegano e rimangono giù ".
Ha seguito la carriera di Tyson fino al suo ritiro nel 2005.

La Regina aveva un amore speciale per la boxe che era ospitata nella sua città, Detroit. Amava la palestra del  Kronk, il leggendario allenatore Emanuel Steward e uno dei più grandi pugili di quelle parti: Thomas "The Hitman" Hearns. Il 7 marzo 1987, la sera in cui Hearns ha sconfitto Dennis Andries diventando così il dodicesimo uomo nella storia del pugilato a vincere il titolo mondiale in tre categorie di peso, lei ha cantato l'inno nazionale.

Ali e Aretha

Il 9 novembre 2005, Aretha Franklin ha condiviso nuovamente il palcoscenico con Ali mentre ricevevano la Presidential Medal of Freedom dal presidente George W. Bush. Durante il suo concerto del 2015 a Los Angeles, si è fermata e ha condiviso il suo amore per la boxe con i suoi fan e invitato sul palco  l'ex campione "Sugar" Shane Mosley che si stava preparando per il suo incontro del 29 agosto al Forum contro Ricardo Mayorga.

Quando Ali è morto nel 2016, Aretha  ha pianto disperatamente .

Anche la Regina del soul merita, per noi,  di entrare nella Hall Of fame della boxe.

Risultati immagini per AretHa Franklin singer of boxing PhotosRisultati immagini per AretHa Franklin singer of boxing Photos



RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI