logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Ultime notizie

E' un match senza quartiere quello tra due ex campioni dei pesi massimi idoli dei tifosi btìritannici.
Tra Anthony Anthony Joshua e Lennox Lewis lo scambio di critiche e offese verbali è continuo da quanto il leggendario Lewis ( Re dei massimi tra il 1997 e il 2003) ha  iniziatoa criticare lo scorso anno  Joshua e il suo allenatore Rob McCracken.

Immagine correlataJoshua e Lewis ai tempi della vittoria olimpica

"Lennox è un clown", - Ha dichiarato  Joshua a Sky Sports. "Non rispetto Lennox ... Io e Lennox non ci somigliamo ed io non voglio avere niente a che fare con lui . La mia eredità sarà di sedermi e godermi le nuove generazioni in arrivo. E non essere veramente coinvolto, Lennox non è così.lui sputa continuamente sentenze e questo non mi piace . Evidentemente io e Lennox siamo tagliati da una stoffa diversa. "

Lewis ha risposto tramite i social media, "Deluso dalle parole di AJ, ma capisco che questa narrazione di" gelosia nei miei confronti è stata inventata dopo che li ho criticati per i negoziati con Wilder che hanno tirato per le lunghe perchè il match non si facesse . Io dico quello che penso e apertamenete .All'improvviso sono diventato un odiatore. Quale interesse posso avere quando esprimo la mia opinione ?

Lewis ha crocifisso anche Joshua e il suo coach dopo la sconfitta con Ruiz dicendo che non era mentalmente preparato ad affrontare il problema di un atterramento . Problema che non ha risolto proprio perchè non aveva  studiato in palestra un piano tattico  per la reazione.


L'impressione è che il duello verbale durerà ancora per molto tempo.

Le interviste tradizionali per I'imminente difesa del titolo Wbo dei superwelter di Jaime Munguia contro Patrick Allotey il 14 settembre hanno dato l'occasione alla 22enne star messicana di fare l'ufficiale dichiarazione riguardante il suo prossimo ingresso tra i pesi medi . Più volte il giovane di Tijuana aveva accennato a questa possibilità ma ora anche grazie anche a importanti offerte che gli stanno arrivando ,Munguia,  ha deciso e lo ha reso noto martedi' nella conferenza stampa  Golcen Boy  a Los Angeles.

L'immagine può contenere: 1 persona, primo piano

Munguia affronterà  il 14 settembre Allotey al Dignity Health Sports Park (precedentemente noto come Stubhub Center) di Carson, in California. Anticiperà , in diretta Tv ,Munguia-Allotey sil match tra l'imbattuto e molto promettente leggero Ryan Garcia leggero icontro Avery Sparrow.

"E' vero che ci sono stati contatti per mettere in piedi un duello tra me e Jessie Vargas che sarebbe salito a 69 kg ma non abbiamo trovato l'accordo. . Ora penso solo al match con Allotey che non sarà facile ma è molto importante per me perchè sarà l'ultimo tra i superwelter . Nel prossimo combattimento- Segnala  Munguia-  mi vedrete nei pesi medi ormai il mio corpo mi chiede spazio e io ne devo prendere atto. -

Per Munguia sarà la quinta difesa del titolo WBO che ha vinto a spese di Sadam Ali il 12 maggio dell'anno scorso. La sua uscita più recente è avvenuta il 13 aprile a Monterrey, in Messico, dove ha vinto per majority decision contro il tosto australiano Dennis Hogan. Jamie face una fatica terribile a fare il peso e la sua performance non risultò certo brillante , La decisione di passare nei medi fu presa dopo quel match.
Munguia, che è co-promosso da Golden Boy Promotions e Zanfer Promotions di Fernando Beltran ora  si renderà disponibile per affrontare artisti del calibro di Canelo Alvarez o Gennadiy Golovkin. Alla sua età può veramente permettersi tutto tra i pesi medi che saranno , comunque, solo un passaggio verso altre categorie come natura vuole.

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI