logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Ultime notizie

Risultati immagini per donnie Nietes vs Carlos reveco boxer PHOTOS

Il campione dei mosca  IBF Donnie Nietes (40.1.4- foto a sx ) potrebbe difendere il suo titolo per la prima  volta Oltreoceano .

Il suo promoter Michael Aldeguer, al rientro dagli  Stati Uniti ha  ammesso di avere avuto parecchio offerte  per il suo amministrato, non ultima una dall’Argentina per il 25 novembre. La proposta viene dal team  dell’ex campione  dei minimosca e dei mosca  Juan Carlos Reveco attuale sfidante  ufficiale  del ranking  Ibf.

Il duello tra i due attirerà notevole interesse. Non dimentichiamo che Nietes è il recordman assoluto  nelle Filippine come difese mondiali avendo superato il primato  nel 2014 che apparteneva al leggendario  Gabriel Flash Elorde  che aveva detenuto la corona per 10 anni  e otto mesi .

Ma i numeri che metteranno a confronto i due pugili sono da capogiro. Il 35enne Nietes ha  combattuto per titoli iridati : 5 volte nei paglia,10 volte nei minimosca e una volta nei mosca.

Il 34enne Juan Carlos Reveco ( 39.3)   è salito sul ring con in palio titolo interim e  assoluti 5 volte nei minimosca  11 volte nei mosca.

-Siamo disponibili  a combattere anche  in Argentina ma ci proveremo comunque  a combattere ancora  nelle  Filippine-Ha  detto Aldeguer. "Stiamo guardando a Manila, Davao, Bacolod o Cebu". Naturalmente  il match con Reveco vale tanto oro quanto pesa e la collocazione dovrà essere di prestigio, Stati Uniti inclusi naturalmente-.

Guerfi Jamoye

(Jamoye, a sinistra, e Guerfi si fronteggiano nei prelimiari del primo match)

Domani sera, a Montpellier, si disputerà il campionato d’Europa dei pesi gallo tra il 30enne detentore di casa Karim Guerfi (25-3-0; 7 ko) e il 28enne belga di Liegi, Stephane Jamoye (32-7-0; 17 ko). Si tratterà di una rivincita che si preannuncia rovente, dal momento che Jamoye non ha mai accettato il risultato del primo match, disputatosi nel 2013 a casa sua, quando per la medesima cintura il transalpino fu dichiarato vincitore con uno strettissimo verdetto a maggioranza. Da allora è passata molta acqua sotto i ponti. Guerfi ha avuto modo di perdere la cintura contro il russo Zhakiyanov per ko alla prima difesa e di riconquistarla lo scorso anno in Inghilterra, strappandola al britannico Farrag, sempre per ko. Jamoye, dal canto suo, ha goduto nel 2014 di ben due chance mondiali, rispettivamente Wbc e Wba in Giappone e Gran Bretagna contro Yamanaka e Quigg, soccombendo in entrambe le sfide per kot e fallendo l’anno dopo l’assalto all’Europeo di Farrag, sempre per ko. Guerfi è inattivo da un anno ed aveva pure ventilato ipotesi di ritiro, ma ora sembra rinfrancato fisicamente e mentalmente per cui, alla luce del tempo trascorso, potrebbe proprio essere lui ad averne tratto vantaggio, considerando le dure esperienze vissute invece dal “guerriero” Jamoye, che sul ring mai si è risparmiato. In match quindi tutto da vedere, quello organizzato dall’ex-iridato Brahim Asloum. I favori del pronostico pendono dalla parte del transalpino, ma lo sfidante belga è sempre da prendersi “con le molle”.

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI