logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Ultime notizie

A Montevideo, Chris Namus e Yolanda Bopp sul tetto del mondo

Namus

(Da sx: l'uruguayana Chis Namus e l'argentina Yolanda Bopp)

Al Palacio Penarol di Montevideo, prestigiosa notte di boxe femminile con due corone mondiali in palio. La grande Chris “Bombón Asesino” Namús (22-4-0; 8 k0), 29enne beniamina pugilistica dell’Uruguay, ha conquistato tra il tripudio dei suoi numerosissimi “afecionados” la vacante cintura Ibf delle superwelter contro la 21enne campionessa argentina Yamila Esther “Maquinita” Reynoso (8-1-3, 7 ko), dominando la sfida ben oltre quanto forse lei stessa potesse sperare. Chiarissimi i cartellini dei giudici, tutti a suo favore; 99 a 90; 98 a 91; 100 a 89. La Namus aveva in precedenza fallito tre volte l’obiettivo iridato contro Lely Luz Flores, Fernanda Alegre e Cecilia Braekhus.

Nell’altro mondiale in cartellone, la 33enne argentina di Buenos Aires, Yolanda “Tuti” Bopp (31-1-0; 13 ko), ha respinto con irrisoria facilità l’attacco alla sua cintura Wba delle minimosca portatole dalla 31enne colombiana Olga Marys Julio (25-16-2; 18 ko), surclassata ai punti con un unanime 100 a 90. Continua così la lunga e gloriosa storia sul ring della Bopp, ormai una vera e propria leggenda del pugilato femminile planetario.

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI