logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Ultime notizie

Jo Jo Diaz ci riprova: domani la sfida contro Rojas, campione Wba

 
 
Nel mondo pugilistico californiano non si parla altro che del secondo tentativo  di conquistare  un titolo iridato da parte dell'ex "fenomeno" il 25enne Joseph Pedroza Diaz Jr., in arte "Jo Jo". Domani sera  contro il campione portoricano Jesus Rojas si batterà per il Wba dei pesi piuma. 
Diaz Jr( foto) e un  talento mancino ,veloce e mobile ma contro  il titolare Wbc  Gary Russel Jr  non ha "toccato terra" .Una sconfitta secca ai punti forse evitabile perchè chi ha deciso di accettare quel match sapeva che Russel Jr è indiscutibilmente il pugile più rapido di braccia   nei piuma e forse non solo. Probabilmente non era il caso di sfidare un altro mancino che tra l'altro combatteva nel Maryland davanti alla sua gente.  
L'occasione di domani sera a  Hollywood era imperdibile e anche se  Rojas  non è Russel Jr  vincere il titolo non sarà facile.
 
Ecco cosa  dichiara  l'idolo di Downey:
 
 
"Erano tutti lì, durante il match con Gary Russell Jr. Oscar De La Hoya, la mia famiglia e il mio team erano lì. Non c'era pressione. Sapevo solo che era l'occasione che stavo aspettando da tutta la mia carriera. Potevo  non farlo. Sapevo che avrei combattuto  nella sua città natale e che ci sarebbero stati molti suoi fan che lo avrebbero incoraggiato. Sfortunatamente, lui è stato più bravo di me. Ho visto il video  circa 100 volte. Ho guardato tutti gli errori che ho fatto. Ho visto che se fossi stato più aggressivo, avessi iniziato prima e usato il mio jab  il risultato sarebbe stato diverso. Sarei campione del mondo in questo momento. Ho imparato una lezione . Sabato sera, però, andrà diversamente  e mi avvicino al match anche con una mentalità e con un allenamento completamente diversi.L'11 agosto diventerò campione del mondo. Jesus Rojas è un combattente pericoloso. Sta uscendo da due grandi vittorie  dove  ha battuto prima del limite  entrambi gli avversari. Applica costantemente la pressione e ha un grande condizionamento. Continuerà a farsi avanti. Mio padre e io sappiamo di cosa è capace e cosa farà. Ho lavorato molto sulla gestione delle mie risorse . Ora posso essere molto attivo, portare colpi e non stancarmi. Conosco i suoi punti deboli e mi comporterà di conseguenza. Sarà una lotta piena di azione".
 

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI