logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Bordo Ring

Porter batte ai punti Ugas con verdetto dubbio

 

Shawn Porter Porter vs. Ugas Yordenis Ugashttps://www.boxingnews24.com/wp-

Sbaglio dell'arbitro e cartellini assurdi

 

E' vero, è stato un match difficile da interpretare quello vinto per split decision da Shawn Porter su Yordenis Ugas a Carson, California, ma ciò non toglie che non è possibile che un giudice veda 4 punti a favore di Porter e un altro 7 punti a favore di Ugas, cosa che dimostra, purtroppo, che certi giudici quando non sanno che pesci prendere vanno a simpatia. Aggiungiamoci un errore dell'arbitro che nel 12° round non ha contato Porter che era stato atterrato e non era solamente scivolato come il signor Jack Reiss ha erroneamente interpretato. La vittoria è stata assegnata a Porter dal terzo giudice che lo ha visto avanti 115-113. Noi non siamo del tutto d'accordo ma almeno questo ci può stare, sempre al netto dell'errore dell'arbitro. Il nostro cartellino era di perfetta parità, 114 a 114 ovviamente con l'ultimo round di solo 10-9 per Ugas perché chi giudica, noi compresi, non può sostituirsi all'arbitro neppure quando sbaglia.

Va anche detto che Ugas può prendersela con se stesso per avere gettato al vento l'opportunità della vita di prendersi il titolo di sigla WBCdei pesi welter perché inizialmente ha davvero lasciato troppo spazio a Porter che ha accumulato punti. I match non si vincono con smorfie e inviti a farsi sotto, ma mettendo i colpi e in questo Ugas è stato troppo avaro in un match troppo spesso di scacchi con la eccezione di un 5° round in cui i due hanno accelerato scambiandosi colpi uno dopo l'altro e non è un caso che per noi quel round l'abbia vinto il 32enne fuoriuscito cubano.

Porter ha imposto meno ritmo del solito, conosceva la pericolosità del pugilato d'incontro di Ugas che sembrava anche sovrastarlo fisicamente. Inizialmente è stato il gancio destro di Porter a passare sopra il sinistro di Ugas e arrivare al volto, in altre fasi il jab sinistro è stato l'arma più efficace del 31enne dell'Ohio. Ugas ha lavorato un po' con il jab al corpo senza risultati, meglio è andata con il gancio destro corto ma la mobilità di Porter gli ha impedito di bloccarlo in un angolo e lasciar andare le mani. Poi al 12° round il gancio destro di Ugas ha preso Porter che è andato giù. Jack Reiss ha giudicato fosse scivolato e ha compiuto un grave errore certificato anche dalla reazione di Porter che, per far vedere di essere in pieno possesso delle sue facoltà fisiche, si è messo a saltare. Non un knock down limpido ma l'arbitro deve tenere conto solo se il colpo c'è stato, se poi il pugile che è andato giù era malmesso sulle gambe sono problemi suoi.

Il pubblico ha contestato il verdetto ma difficilmente vedremo una rivincita, il match non è stato esaltante e questo per chi organizza è un fattore importante.

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI