logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Bordo Ring

Crawford difende al Madison il mondiale dei s.leggeri contro Diaz

crawford vs Diaz cinture

Poche chance per l'olimpionico di Pechino

 

Ora che Roman Gonzalez ha perso per la prima volta, sia pure immeritatamente, si discute su chi sia il miglior pugile del mondo in assoluto. C'è chi sostiene lo stesso Gonzalez, chi Vasyl Lomachenko, chi  Andre Ward, chi Manny Pacquiao, chi Terence Crawford. ed è proprio Crawford che sabato sera al Madison Square Garden cercherà di dare ulteriore sostanza a chi lo sostiene difendendo il titolo mondiale dei pesi superleggeri, ed è un titolo mondiale vero e non farlocco come lo sono quelli delle sigle, contro il 33enne dominicano Felix Diaz.

Crawford è un talento raro ed è nato in una zona degli Stati Uniti, il Nebraska, tradizionalmente avara di grandi pugili. Il 29enne di Omaha ha rimesso questo stato sulla carta geografica pugilistica combattendo in casa propria anche incontri importanti e la lista degli avversari importanti battuti va allungandosi sempre più. Si va infatti da Ricky Burns a Raymundo Beltran, da Yuriorkis Gamboa a Viktor Postol, nell'ultimo incontro il talento del Nebraska ha demolito passo dopo passo il californiano Molina. Ciò che impressiona di Crawford non è solo la completezza tecnica e neppure la potenza che sa esprimere ma anche la calma e la padronanza non solo del ring ma di ogni momento di un incontro. Magari nelle prime riprese i migliori avversari, leggi Gamboa o Postol, possono anche combattere alla pari ma quando Crawford li ha inquadrati non c'è più spazio per nessuno. Nelle poche occasioni in cui è stato pesantemente colpito ha dimostrato di sapere anche tenere molto bene i colpi.

 

Felix Diaz ha un grande passato dilettantistico culminato con la vittoria alle Olimpiadi di Pechino del 2008 sempre fra i superleggeri. Fra i professionisti ha combattuto abbastanza poco considerando che combatte senza maglietta dal 2009 e le sue uniche vittorie di una certa importanza sono quelle su Adrian Granados e su Sammy Vasquez, che era imbattuto e ben lanciato. E' un mancino che esprime una boxe tecnicamente molto valida con buoni movimenti sul tronco e una buona velocità di braccia. Gli fa difetto la potenza ed ha una sconfitta nel record, subita da Lamont Peterson, che non è rappresenta certo un disonore. 

Diaz cede parecchio a Crawford in termini di altezza e allungo ma non è il tipo che va dentro costi quel che costi, una tattica che sarebbe davvero suicida con un incontrista come Crawford. Probabilmente cercherà invece di accorciare la distanza con attenzione, colpire e uscire. L'impressione però è che il talento di Crawford sia troppo perché questo gioco gli riesca. Può essere che il match viaggi sui binari dell'equilibrio per qualche round ma poi Crawford dovrebbe prendere il sopravvento verso una comoda vittoria ai punti se non prima del limite nella seconda parte del match.

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI