logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Ultime notizie

Il Dr .Alessandro Riguccini , emigrato per forza in cerca di successo , punta al mondiale WBC

QUATTRO CHIACCHIERE CON ALESSANDRO RIGUCCINI, CAMPIONE  WBF DEI PESI LEGGERI

L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi

 

Alessandro Riguccini, toscano di San Sepolcro classe '88, è un combattente in tutti i sensi. Partito dal sanda, dal full contact, è approdato nella kickboxing dove ha dominato per lunghi anni, diventando quattro volte campione del mondo. All'inizio del 2012 ha esordito, ad Arezzo, in un match di pugilato, proseguendo poi con questa attività in Messico, intervallandola a più riprese con match di kickboxing. L'anno scorso la scelta definitiva, aumentando vertiginosamente l'attività nella boxe, sempre e solo in Messico, cosa che in breve l'ha portato non solo a mettere insieme diciassette incontri tutti vinti, quattordici conclusioni prima del limite, quindi, nell'ultimo match disputato, a Baja California lo scorso 22 aprile, a conquistare contro Rios il mondiale Wbf dei pesi leggeri, che può avere un'importanza relativa, ma mettendoci insieme l'Internazionale Ibf che magari conta anche di più.

Nel frattempo Riguccini ha pure trovato il modo di laurearsi in ingegneria informatica con il massimo dei voti. Il suo soprannome, “Stracco Rognoso”, è il connubio di due aggettivi tipicamente toscani dal significato apparentemente opposto: sinonimo di stanchezza il primo, di irriducibile testardaggine il secondo. Grazie alle tecnologie moderne lo abbiamo intervistato mentre, beato lui, si sta rilassando in quel di Las Vegas.

-Alessandro, ti rivedi nella frase "nato per combattere" che spesso si usa?

-Moltissimo, devo dire che ne ho fatte proprio di tutti i colori, sono stato quattro volte campione del mondo di Kickboxing nella federazione più importante ovvero la Wako Pro e adesso anche il titolo mondiale di pugilato. Fin da piccolo mi sono molto sacrificato ma adesso si vedono decisamente i risultati, sono davvero nato per combattere

-La scelta del pugilato è stata casuale o ponderata?

-Casuale. Ero carente nella boxe quando facevo il kickboxing e quindi mi fu consigliato di praticare il pugilato per compensare la cosa, poi iniziai a fare i primi match amatoriali e in seguito decisi anche di passare al professionismo. Così da una cosa in cui ero carente sono divenuto il campione del mondo

-Perché la scelta di emigrare?

-Come tutti sanno l'Italia non è il luogo adatto a praticare la boxe. Non ci sono né soldi né media interessati allo sport quindi é inutile lottare contro i mulini a vento, meglio andare dove invece il pugilato é vivo come qui in Messico dove sono io.

-Come vedi da lontano la situazione della boxe italiana?

-Non ci sono sponsor, interessi mediatici, cultura della boxe. Manca davvero tutto. In confronto a dove mi trovo adesso, in Messico, dove in una sola palestra ti puoi ritrovare ad allenarti fianco a fianco con un paio di campioni del mondo, lì da voi in Italia ci sono solo pugili lavoratori che fanno il pugilato più come un hobby che altro.

Per chi non è toscano, ci spieghi il tuo nome di battaglia?

-Semplicemente riassume il fatto che se non mi va di fare una cosa è inutile anche solo provare a farmela fare, ma se mi metto in mente qualcosa invece sono davvero rognoso e nessuno può fermarmi. Spero di essermi spiegato...

-Molto bene, direi... Cosa c'è nel tuo immediato futuro?

-Ora voglio cercare il combattimento nei grandi scenari e con la borsa importante.

-Ti potrebbe interessare il titolo italiano?

-Non lo farò mai, non mi interessa.

-Contro chi tra i leggeri italiani ti piacerebbe combattere?

-Al momento salvo Emiliano Marsili non vedo nomi che in caso battessi potrebbero darmi una proiezione verso match importanti, quindi non ho particolare interesse nei confronti di un derby italiano.

-Cosa sogna da pugile e da uomo il dottor Alessandro Riguccini?

-Vorrei un mondiale WBC e poi terminare la specializzazione in ingegneria informatica dove mi sono laureato a giugno con 110 e lode...

Andrea Bacci

L'immagine può contenere: 2 persone, sMS

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI